Server Cloud, tutti i criteri di scelta

server-cloud

Che cos’è il cloud? Siamo abituati tutti ai nuovi termini del digitale e della tecnologia. Il server cloud è essenziale per le aziende, ed è uno spazio di archiviazione personale. I cloud server lavorano sostanzialmente in modo univoco: nonostante siano connesse un numero spesso illimitato di macchine, lavora come un unico sistema.

Come scegliere il server cloud?

Ovviamente, quando dobbiamo scegliere il server cloud su cui ospitare il nostro sito web, è essenziale esaminare alcune caratteristiche essenziali, come la flessibilità, l’affidabilità e le risorse.

Poniamo il caso di un IP dedicato: il cloud in questo modo offre una soluzione super versatile, perché permette di ospitare dei siti web con alto traffico, oltre che portali ed e-commerce. L’ambiente di sviluppo non verrà in alcun modo rallentato.

Per quanto riguarda la flessibilità, è forse uno dei temi più importanti. In effetti, si richiede nell’attimo in cui si potrebbe voler passare da un piano all’altro in base al flusso di utenti sul proprio sito, portale shopping o e-commerce.

Quant’è importante la sicurezza?

Un server cloud deve essere sicuro e ben protetto. Il che significa che l’affidabilità non va posta in alcun modo in secondo piano. Per esempio, avere un backup settimanale è essenziale, perché in questo modo si possono tutelare la sicurezza del sito, oltre che i dati, che vanno protetti in modo costante.

Prezzi e risorse: due aspetti essenziali

Altre due caratteristiche molto interessanti sono i costi da sostenere e ovviamente le risorse offerte. I progetti che richiedono maggiore risorse, oltre che un’eventuale personalizzazione, vanno ovviamente posti su server cloud in grado di rispondere a questa esigenza.

Per quanto riguarda i costi, invece, su ShellRent è possibile valutare diversi pacchetti a un prezzo super vantaggioso. Troverai tutte le info necessarie, dalla RAM alla Banda a disposizione, così come lo spazio e il valore vCPU.