Ventilazione industriale: i materiali più idonei

Le aziende specializzate in ventilazione industriale sanno benissimo l’importanza della lavorazione sui materiali utilizzati per la realizzazione delle macchine. Ecco come scegliere il partner ideale.

L’aerazione industriale

Quando si parla di ventilazione/aerazione industriale si intende una specifica metodica adottata dai vari comparti per ottemperare all’igiene e alla salubrità degli ambienti di lavoro, e ovviamente anche per mantenere inalterate condizioni di umidità ad esempio per proteggere i prodotti risultato delle lavorazioni; inoltre l’aerazione industriale comporta anche il corretto isolamento acustico e termico dell’ambiente.

Naturalmente, a seconda del tipo di industria/azienda, i metodi di ventilazione sono regolati dalla Legge, che contempla di volta in volta come devono essere progettati e realizzati gli impianti. 

La ventilazione industriale previene anche l’immissione, il reflusso o la diffusione di aria viziata, di sostanze inquinanti o esalazioni in genere prodotti all’esterno del fabbricato o come risultato di processi interni.

I materiali idonei alla ventilazione industriale

Vista l’importanza del corretto funzionamento di un impianto di aerazione/ventilazione, è necessario che ogni struttura venga progettata fin nei minimi dettagli. Le imprese che necessitano di tali strumenti possono affidarsi a ditte specializzate in carpenteria, che grazie all’esperienza maturata nel settore potranno seguire il cliente in tutte le fasi: dalla progettazione alla costruzione veloce di casse ventilatori, giranti, basamenti, raccordi, silenziatori, saracinesche e tutte quelle componenti che vanno a definire gli impianti completi.

Fondamentali dovranno risultare i materiali impiegati: dall’acciaio al carbonio, così come acciaio inox, alluminio e tutti quelli tipicamente resistenti al tempo e all’usura. Anche le finiture superficiali dovranno essere curate e realizzate con zincatura a caldo e/o elettrolitica, verniciatura, decapaggio, lucidatura e satinatura.

Il partner ideale è l’azienda che offre tutte queste prerogative, nonché assistenza in tutte le fasi e anche dopo l’installazione: parliamo ad esempio di revisioni, riparazioni e riadattamento di elementi magari ormai obsoleti, così come le regolari verifiche meccaniche ed elettriche.